top of page

ven 13 ott

|

Aula Magna - Liceo Verri

100° CAI LODI - CULTURA / Matteo Della Bordella "La Via Meno Battuta"

Serata con Matteo Della Bordella, avventure alpinistiche dalla Patagonia alla Groenlandia

100° CAI LODI - CULTURA / Matteo Della Bordella "La Via Meno Battuta"

Quando & Dove

13 ott, 21:00 – 23:00

Aula Magna - Liceo Verri, Via S. Francesco, 11, 26900 Lodi LO, Italia

Dettagli

In occasione del centenario della sezione, in concomitanza con il Festival della Fotografia Etica e con il patrocinio del Comune di Lodi, la commissione cultura del Club Alpino Italiano Sezione di Lodi presenta:

MATTEO DELLA BORDELLA in "LA VIA MENO BATTUTA"

Avventure alpinistiche, dalla Patagonia alla Groenlandia

Aula Magna del Liceo Pietro Verri, via S. Francesco, 11, 26900 Lodi LO, Italia ore 21:00

MATTEO DELLA BORDELLA, nato e cresciuto a Varese, i primi passi in verticale li muove insieme a suo papà, quando aveva circa 12 anni, sulle pareti di casa. All’inizio l’arrampicata non lo aveva particolarmente entusiasmato, solo col tempo e dopo tante salite in montagna, sempre in cordata con il padre Fabio, la sua passione verso questa disciplina è esplosa. Nel 2006 è entrato nel gruppo dei Ragni di Lecco e per il triennio 2018-2021 ricopre la carica di presidente del gruppo. Nel 2008 si è laureato in Ingegneria Gestionale e ha proseguito gli studi con un dottorato di ricerca fino al 2012, ma senza mai allontanarsi dalla sua vera passione: l’alpinismo. Sempre nel 2008 diventa Accademico del CAI. I suoi terreni preferiti sono montagne e pareti verticali di roccia più sperdute al mondo, su difficoltà elevate, dove la sfida sta sia nel raggiungerle che nel riuscire a salirle, possibilmente in arrampicata libera e con il materiale minimo. Tra i luoghi che preferisce, la Patagonia, a cui è particolarmente legato, ma anche la Groenlandia, il Pakistan, l’India e l’Isola di Baffin. L'alpinismo che gli piace è quello essenziale, concreto, leggero, che mette l’alpinista in un confronto ad armi pari con la montagna.

Ingresso Libero e Gratuito per soci e non soci, iscrizione consigliata per motivi organizzativi

Condividi evento

bottom of page